Le isole

Nell'Adriatico croato ci sono 1244 isole, isolette e roccie, cio'e' l'archipelago il piu' grande sull'Adriatico ed il secondo piu' grande sul mediterraneo.

Tra 700 isole solo 47 sono abitate. Le piu' importanti industrie sulle isole sono l'agricultura (primarmente gli ulivi e le vigna), la pesca ed il turismo.

Kaprije

Kaprije e' un’isola nell’archipelago di Sibenik, situata nel suo centro. La sua superficie e' di 7 km2, e' nominato dopo un vegetale mediterraneo – capperi. Sulla isola abitano circa 150 persone che si occupano d'agricultura e di pesca e gli abitanti di quest’isola sono conosciuti come buoni marinai. Negli ultimi tempi sulla isola si sviluppa anche il turismo. Il traficco sull’isola non e' permesso ed a causa della bellezza dell'isola ed il porto prottetto, e' visitata dalle numerose barche e da molti turisti in gita.

Nel 1944 e' affondata la corazzata Francesca da Rimini al capo nord dell’isola cui relitto e' uno dei posti archeologici subacquei piu' visitati.

Zirje

Zirje e' la piu' grande isola dell'archipelago di Sibenik. Come parte della stringa esterna e' l'isola piu' lontana da Sibenik (11 mn). L'isola si stende in direzione dinarida di lungezza di 12 km, con latitudine media di 1,2 km. Intorno all'isola si stendono numerose, bellissime isolette. Come il riparo per le barche piccole ci sono le baie di Mala e Velika Stupica e Tratinska. Il traghetto da Sibenik accosta a Muna. Prvic Sulla isola di Prvic coesistono due tipici villaggi dalmati dei pescatori: Prvic Luka, sulla parte sud-est e Prvic Sepurine sulla parte sud-ovest connesse con una strada lunga 1 km. Tutti e i due villaggi sono prottetti come il patrimonio culturale dal Ministero della cultura della Repubblica Croatia. In medioevo, in tempo degli attacchi Turchi, l'isola era strapopolata, ed oggi ci abitano 400 abitanti in due villaggi. L'isola e' un'oasi della pace, durante tutto l'anno connessa con la citta' di Sibenik e di Vodice con una linea di traghetto.

Hvar

L'isola di Hvar, la regina tra le isole croate, e’ conosciuta dai tempi antici per la sua posizione nautica e strategica importante, per la ricchezza dei strati di tempi storici, per i monumenti storici e naturali e per la letteratura. Grazie ad un clima mite, agli inverni caldi ed estati piacevoli questa isola e’ visitata da tanti turisti, viaggiatori e scienziati attratti dalla ricca natura mediterranea, dalla tradizioni e la vita notturna. La sua forza e gloria la citta' di Hvar, situata sulla parte occidentale della isola omonima, ha guadagnato durante il medioevo quando era un porto importante dell'imperio Veneziano. Oggi pero', e' il centro turistico ed una delle destinazioni piu' amate della riviera dalmata – una cittadina degli abitanti sorridenti e gentili, quasi pienamente impegnati con il turismo.

Brac

Brac e' la piu' grande isola croata e la terza piu' grande dell'Adriatico, soltanto 13 km lontana dalla terraferma. La caratterizza un clima mediterraneo con estati calde e secche ed inverni soavi. Verso 13 000 abitanti dell'isola abita in 23 cittadine e villaggi. Supetar, la citta' che si trova sulla parte nord dell'isola e' il centro amministrativo. Bol e' il villaggio piu' vecchio sull'isola. All'ovest di Bol, la spiaggia Zlatni rat e' una delle piu' grandi e piu' belle attrazioni dell'Adriatico. Zlatni rat, Vidova gora – la piu' alta cima sulle isole croate, il deserto Blaca, le baie profonde, gli ulivi, le vigne ed i pineti, il mare pulito cristallino sono i quadri che attragono tanti visitatori a tornare sull’isola di Brac.

Lastovo

Lastovo e' quattordicesima isola piu' grande sull'Adriatico croato, intorno alla cui si trovano 46 isolette e roccie. I pendii boschivi dell'isola e la natura intatta sono della bellezza fascinanti. Il posto dove si legano le due isole, Lastovo e Prezba (Pasadur) dalla parte settentrionale e circondata dalla baia Mali Lago e dalla parte meridionale dalla baia Veliki Lago. In 2007 Lastovo e' nominato il Parco della natura il quale attrae tanti turisti con le sue bellezze ed il mare cristallino.

Korcula

La costa piu' ricca d'insenature si trova a sud-est da Korcula mentre la costa meno ricca si trova a nord, pero' sempre piu' accessibile. E' la seconda piu’ popolata isola della Croazia. I tre piu' grandi posti sull'isola sono Korcula - la citta dove nacque Marko Polo, Blato in entroterra dell'isola e Vela Luka ad ovest. L'isola abbonda di bellezze naturali, valide da conoscere. In vicinanza della citta' di Korcula si trova l'archipelago di una ventina delle isolette non populate, con vegetazione ricca e la costa accessibile, mentre a Lumbarda si trova la costa di sabbia circondata dalle vigne.

Pakleni otoci (le isole Paklena)

Pakleni otoci, il gruppo di una ventina d'isole e di roccie che si stende davanti alla citta' di Hvar sono la piu' bella parte di tutta la riviera croata. Una cattena delle isole boschiere inserite nel mare pulito, azzurro, qualche' posto per il bagno, da far la gitta' ed innumerose piccole spiaggie, le terazze di pietra di fronte al sole e le bellissime baie solitarie fanno la bellezza la piu' conosciuta della isola e della regione di Hvar. Il sottomare delle isole Paklena e' conosciuto come uno dei piu' belli sul Mediterraneo. Nel 1999 Palmizana e' classificata tra le 10 piu' belle destinazioni sull'Adriatico. E' la piu' vecchia localita' da far gite della isola di Hvar, pero' e’ anche un porto nautico. La cuccina di Palmizana si basa su pesce, granchi e conchiglie e sui legumi dalla provenienza domestica. Le gazzette estere di prestigio l'hanno classificata la migliore sul mediterraneo.

Vis

L'isola di Vis e' caratterizzata da una bellezza nascosta da anni, del mare perfettamente pulito e del sottomare prottetto che fa’ una ricca zona archeologica. La navigazione dalle spiagge nascoste e dalle baie di Vis, attraverso le isolette dell'archipelago di Vis, alle grotte cui straordinari effetti di luce e colori verde, azzurro e argente fanno ogni visita indimenticabile. L' isola e' ricca di monumenti archeologici e d'ambienti storici dove si puo' godere nell'offerta dei cibi e vini originali nei top ristoranti. I residui della citta' antica, terme romane, necropola isea, numerose ville rinascimentali, chiesette, e dai tempi moderni la grotta di Tito, sono testimoni d'una storia frenetica e offrono la possibilita' per molte gite.

Krk

L'isola di Krk e' situata nel centro della baia di Kvarner e la caratterizza il clima mediterraneo, la locazione geografica favorevole e la diversita' delle bellezze naturali e culturali per cui gia' in anticita’ viene sopranominata ''l'isola d'oro''. Al suo archipelago appartengono tante isolette, ha un rilievo diverso salendo da nord-ovest a sud-est: dalle vallette e baie attraverso i campi fertili ed i boschi fitti con la vegetazione submediterranea alle locazioni di petraia ed un area montanare. Sulla Krk si trovano i tre torrenti ed i due laghi.

Rab

La specifita' dell'isola di Rab sono le caratteristiche geomorfologiche fatte di roccia e di vallate. Accanto alla ricchezza di flora, sulla Rab incontriamo un mondo di fauna, come sulla terraferma, cosi' nel mare. La richezza naturale, la storia ricca ed il patrimonio culturale e storico fanno la base del turismo. Lo sviluppo turistico rapido ha cambiato dalle radici lo stile di vita, cosi' che oggi quasi tutti gli abitanti direttamente o indirettamente vivono dal turismo.

Cres

L'isola di Cres, la piu' grande isola dell'Adriatico si trova nella parte nord della baia di Kvarner. Al sud, in citta' di Osor e' legata con l'isola di Losinj con il ponte mobile. La cosa piu' interessante della natura di Cres e' il lago d'acqua dolce - Vrana, cui livello supera il livello di mare ed il suo fondo, con la profondita' di 74 metri, e' sotto il livello di mare. La grande ricchezza della flora e fauna, con il numero straordinario delle speci endemiche rappresenta la sfida per tutti gli amanti della natura. Sulla isola di Cres si trova una delle ultimi abitazioni d'un'ucello molto raro – il grifone. Dopo tanti anni di ricerca scientifica, le due colonie dell'ucello a Cres sono denunziate ''il riservato ornitologico''.

Losinj

Le origini turistiche sull’isola di Losinj sono legate con il turismo medico perche' i vantaggi di clima e di vegetazione viene riconosciuta dalla nobilita' austroungherese. Questi nobili a Losinj avevano costruito le loro ville e case di riposo che, rinnovate, oggi fanno un'ornamento straordinario dell’isola. Alla gente a cui piace una vacanza attiva, durante tutto l'anno si possono percorrere dei cammini lunghi piu' di 220 km che si stendono sulle 5 isole dell'archipelago.

American Express Diners Club International Visa MasterCard Maestro Discover Dinacard MasterCard® SecureCode™ Verified By Visa
This site uses cookies to provide a better user experience. By continuing to browse the site, you are agreeing to our use of cookies. More about cookies can be found here.
I agree.